Angela's Pharma S.r.l.

Flatulenza
Glossario ^
 

“Flatulenza” è una parola di origine latina classica, la cui radice è il vocabolo latino flatus, che significa “soffio”, “fiato” e che nel costrutto flatus ventris indica per l’appunto la ventosità gastrica e intestinale. Per le persone che ne soffrono, la flatulenza, ossia l’emissione per via anale di gas in eccesso e maleodorante rappresenta un importante problema sociale. In questi casi è necessario cercare di capire se effettivamente si tratti di una condizione “patologica” dal momento che ogni persona anche del tutto normale emette aria dall’intestino. I cibi contenenti carboidrati che possono essere assorbiti in modo incompleto nell’intestino tenue e fornire substrato per la produzione di gas nel colon sono: 1. derivate del latte (latte, gelati, alcuni formaggi, yogurt), 2. bevande dolci e miele 3. legumi (fagioli, soia), 4. caramelle dietetiche e gomme da masticare 5. carboidrati complessi (grano, granoturco, patate) 6. cereali, frutta, vegetali.




precedente: Estratto liofilizzato
successivo: Fucoxantina